ESTATE 2021: CRESCE L’APPEAL DEL PIEMONTE PER GLI ITALIANI

Un italiano su due ha intenzione di andare in vacanza tra giugno e settembre e tra questi il 28% potrebbe scegliere il Piemonte: il 3% in più rispetto al 2020. Il recentissimo sondaggio di Metis Ricerche, realizzato su indicazioni dell’Osservatorio Turistico Regionale di VisitPiemonte, traccia un identikit preciso dei turisti che ospiteremo nei prossimi mesi.

In particolare, la percentuale di italiani che hanno intenzione di fare vacanza nella prossima estate è pari al 56%, in linea con i dati registrati per l’estate 2020 (58%). Cresce del 3% la probabilità di venire in vacanza in Piemonte: complessivamente il 28% contro il 25% del 2020. Il 6% verrà sicuramente e il 22% probabilmente, con un 8% di indecisi. I maggiori competitor del Piemonte saranno la Sicilia e la Sardegna, seguiti dall’Emilia-Romagna e dal Lazio, mentre le mete piemontesi più gettonate saranno Torino, Val Susa e Pinerolese e il Lago Maggiore.
Chi ha intenzione di venire in Piemonte si dedicherà prevalentemente all’attività all’aria aperta, trekking ed escursionismo (67%), ma anche a visite culturali (35%), sport d’acqua e attività sul lago (32%).

La vacanza nel nostro territorio sarà trascorsa principalmente in famiglia o con il partner e si soggiornerà principalmente in alberghi / hotel, agriturismi e case private. Rispetto al soggiorno in Italia è maggiore la preferenza verso l’agriturismo, mentre è leggermente minore la scelta delle case private in affitto.

Il 29% degli intervistati ha dichiarato che spenderà una cifra inferiore ai 500€ a persona, mentre il 30% prevede un costo tra 500 e 1.000€.

Per la ricerca di informazioni ci si affiderà in primo luogo ai siti web delle località e, a seguire, alle agenzie di viaggio. Per l’acquisto, invece, si prediligerà il canale online (28%), seguito dall’accordo diretto con gli operatori (23%).

Dal sondaggio emergono i target potenziali di provenienza: dalla Sicilia dal Veneto, dall’Emilia-Romagna e dalla Campania e dalla Puglia, dichiarano di voler venire a trascorrere la vacanza in Piemonte durante questo periodo. Un mercato interno, quello del Sud-Italia, a cui si rivolgono le iniziative di co-marketing che VisitPiemonte ha avviato con Rayanair, Albastar e Volotea, come illustrato nella successiva news.

Molto elevato il livello di soddisfazione tra coloro che hanno già trascorso una vacanza in Piemonte: il 65% dà voto massimo di soddisfazione (5/5) e il 21% appena al di sotto (4/5). E l’intenzione di ripetere la vacanza in Piemonte è pari al 96% complessivo.

Infine, il 76% degli intervistati valuta in modo positivo l’unione tra vacanza e smart working: per il 34% il working pleasure è molto positivo e per il 42% è positivo. In pochi hanno già aderito (2%), ma il 22% afferma che sfrutterà quest’occasione.

Scarica qui il report completo

POST CORRELATI

Menu