MONITORAGGIO OFFERTE OTA

Conoscere l’andamento delle offerte disponibili e vendute / prenotate attraverso i canali delle Online Travel Agency – OTA è un elemento sempre più importante per valutare il mercato e la tendenza dei movimenti turistici per progettare sempre più adeguate attività di marketing e di promozione turistica.

Con questa finalità l’Osservatorio Turistico della Regione Piemonte, ha adottato uno strumento di monitoraggio delle offerte sui canali on-line delle OTA.

Questi dati dipendono naturalmente dalle strategie commerciali degli operatori e dalla tipologia delle strutture alberghiere ed extralberghiere presenti e caratterizzanti i vari territori, ma il monitoraggio permette di avere indicazioni di come si stia muovendo il mercato sia in termini di domanda che di offerta.

Monitoraggio offerte OTA – Aree prodotto Piemonte: estate 2022 | 22 luglio 2022

Salgono al 40,1% per il mese di luglio e al 26,4% per il mese di agosto le percentuali di vendita/prenotazione on-line dell’offerta ricettiva del Piemonte.

A giugno il tasso di saturazione si è consolidato al 40,4% ma le percentuali sono in crescita rispetto alle indicazioni di monitoraggio delle prenotazioni sulle OTA del mese scorso, quando era pari al 26,7% per il mese di luglio e al 18,9% per il mese di agosto. Guardando alla dinamica delle offerte disponibili e vendute nelle diverse aree del Piemonte, emerge che per il mese di luglio il numero maggiore di camere vendute sui canali OTA è quello della montagna: 167.300; segue l’area di Torino e prima cintura con 136.900. Tuttavia, il tasso di saturazione maggiore è registrato nei Laghi con il 54,7%.

Le aree-prodotto che hanno già prenotato/venduto la maggior quota di offerta per il mese di agosto sono i laghi e la montagna, rispettivamente con tasso di saturazione pari al 46% e 28,5%.

Per approfondimenti, scarica il report.

Monitoraggio offerte OTA – Aree prodotto Piemonte: primavera – estate 2022

Il tasso di vendita e prenotazione on-line dell’offerta ricettiva del Piemonte sale al 14,4% per il mese di giugno, al 9,0% per il mese di luglio, al 8,3% per il mese di agosto e si attesta al 22,2% nel mese di maggio. In crescita rispetto ai dati del mese scorso, che vedevano un tasso di saturazione pari al 8,9% per il mese di giugno, 5,7% per il mese di luglio e 5,3% per il mese di agosto.

Il territorio di Torino e prima cintura per i prossimi mesi di maggio, giugno, luglio e agosto, presenta sulle OTA tra il 35% e il 46% dell’offerta camere potenziale del settore ricettivo, mentre il territorio della montagna e delle colline circa il 30% e il territorio dei Laghi circa il 17%.

Nelle diverse aree del Piemonte emerge che per il mese di maggio, il numero maggiore di camere vendute sui canali OTA è quello di Torino e prima cintura (oltre 68.000 camere), che rappresenta il 25% dell’offerta proposta da questo territorio sui canali monitorati.

Il territorio che ha già prenotato/venduto la maggior quota di offerta per il mese di giugno è il territorio dei laghi a cui segue quello delle colline con tasso di saturazione pari al 21,1% e 15% rispettivamente.

Per i mesi di luglio e agosto il tasso di saturazione maggiore è registrato dal territorio dei laghi, con 12,8% e 10,2% rispettivamente, se pur in valore assoluto è la montagna che presenta il numero maggiore di offerte vendute: circa 26.400 a luglio e 22.900 ad agosto.

Per approfondimenti, scarica il report Monitoraggio offerte OTA – Aree prodotto Piemonte: primavera-estate 2022