IL PIEMONTE INCONTRA L'ALTA FORMAZIONE

Oggi la formazione avanzata e la ricerca sono uno dei più importanti elementi dello sviluppo locale e di promozione: Dipartimenti universitari, Conservatori di Musica, Scuole di Alta Formazione contribuiscono in modo significativo alla vita economica e culturale di Torino e del Piemonte. Poli di attrazione per studenti, professori e ricercatori, non solo concorrono all’internazionalizzazione e all’evoluzione di una società sempre più fondata sull’economia della conoscenza, ma diventano immagine della città e della regione in Italia e all’estero. Si pensi che la sola Torino ospita una comunità universitaria di oltre centomila persone, di cui la metà da fuori Piemonte e circa settemila dall’estero*, attratti non solo dal livello di eccellenza dell’offerta culturale, scientifica e formativa, ma anche dalla qualità del contesto ambientale, dei servizi e delle opportunità. 

È con queste premesse che VisitPiemonte-Dmo ha promosso negli ultimi anni accordi e protocolli di intesa con alcuni degli Scuole di alta formazione del Piemonte, con l’intenzione di estenderli ulteriormente. Obiettivi, costruzione di una strategia integrata e sviluppo di nuove forme di storytelling del territorio regionale. Quest’ultima suggestione ha avuto uno sviluppo con il progetto “Ambassadors for Piemonte”, individuando un gruppo di studenti stranieri che – attraverso la realizzazione di videoclip in lingua originale – hanno raccontato ai connazionali la loro esperienza di soggiorno-studio in Piemonte, invitandoli a visitare il territorio. 

*dati ISTAT 2017

Università e Scuole di Alta Formazione

Menu