RESIDENTI ACCOGLIENTI E OPERATORI RESILIENTI

Ecco i fattori chiave di successo del territorio Langhe Monferrato Roero secondo i risultati delle indagini del progetto SPOT, curate dall’Università di Verona e integrate con l’Osservatorio Langhe Monferrato Roero.

L’81,25% dei residenti nella zona di Alba e territori limitrofi delle Langhe ritiene che un aumento del turismo avrebbe un impatto positivo nella zona: il 55,25% molto positivo e il 26% positivo, considerando che – secondo il 44% – il numero di visitatori sia già elevato. E il 69,75% dichiara che i turisti non infastidiscono affatto gli abitanti del territorio. D’altra parte, gli operatori della filiera turistica delle Langhe Monferrato Roero evidenziano grande capacità di resilienza in questo momento di estrema difficoltà per il turismo: focalizzati sul mantenere vive le relazioni con propri i clienti per favorire una ripresa futura, pensano ad investimenti ulteriori sul prodotto turistico enogastronomico, insieme allo sviluppo di prodotti culturali.

Questi sono alcuni dei risultati delle indagini realizzate dall’Università di Verona nell’ambito del progetto europeo SPOT, con cui VisitPiemonte DMO ha siglato un accordo per arricchire l’Osservatorio Langhe Monferrato Roero. Il progetto, infatti, ha individuato il territorio delle Langhe Monferrato Roero come caso studio italiano per la messa in rete di metodo e strumenti volti alla promozione di destinazioni europee vocate al turismo culturale che si intersecano con il territorio rurale, la ricchezza enogastronomica e l’interesse storico e spirituale. A partire dal mese di ottobre 2020, l’attività progettuale si è concretizzata nello sviluppo di indagini sul campo: interviste ai turisti e a 400 residenti e 200 operatori della filiera turistica locale, per incrociare dati, visioni e indicatori economici con l’attenzione al mutato contesto della pandemia in corso, ai fini di uno sviluppo costante e sostenibile del turismo sul territorio.
Per approfondimenti sull’Osservatorio Langhe Monferrato Roero clicca qui.

Per leggere tutti i dettagli delle indagini di SPOT nelle Langhe Monferrato Roero
https://www.visitpiemonte-dmo.org/progetto-spot/

POST CORRELATI

Menu