TORINO E IL PIEMONTE PROTAGONISTI DEL GUSTO CON IL BOCUSE D’OR 2018

Torino si conferma capitale internazionale del gusto: dopo la candidatura inviata dalla Regione Piemonte, è arrivata l’assegnazione della finale europea del Bocuse d’Or 2018 alla città capoluogo. Torino, quindi, ospiterà la prossima edizione del più importante e celebrato premio di alta cucina, vero e proprio campionato  del Mondo del settore, che si terrà l’11 e il 12 giugno.

Dopo la finale europea di quest’anno, ospitata a Budapest, Torino si appresta quindi a prendere il timone di questo straordinario evento: un risultato reso possibile dall’impegno dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo della Regione Piemonte e da Sviluppo Piemonte Turismo,
in sinergia con Città di Torino e Camera di Commercio di Torino, e grazie al
sostegno dei Ministeri dell’Agricoltura e della Cultura e Turismo.

Già a gennaio il territorio regionale si era avvicinato al Premio, ospitando ad Alba la selezione nazionale per la scelta del rappresentante italiano fra i 20 partecipanti alla finale europea.

Sul territorio regionale, la preparazione a questo importante evento è anche l’occasione per approfondire il progetto per la
creazione di un “Centro Nazionale per la Cucina di Eccellenza”: un luogo in cui il Team Italia possa prepararsi al meglio per le selezioni europee, disponendo non solo di attrezzature adeguate, ma anche di tecnici e collaboratori specifici. Luogo ideale per ospitare questa nuova istituzione è sicuramente il Castello di Roddi con la neonata Scuola di Cucina Terra.

Guarda il video di candidatura.

 

 

POST CORRELATI

Menu