PIEMONTE META TURISTICA PER SVIZZERI E NORDICI?

I turisti esteri e il Piemonte come meta di vacanza: primi risultati del sondaggio realizzato dall’Osservatorio Turistico Regionale e Gfk Italia.

La conoscenza del Piemonte come meta turistica da parte dei turisti svizzeri è molto buona (87%) ed è ampiamente conosciuta anche dai visitatori provenienti dal Benelux e dalla Scandinavia (65% e 63% rispettivamente).

La propensione alla vacanza per questo autunno è più alta per gli svizzeri (44%) rispetto ai turisti del Benelux (25%) e della Scandinavia (22%).
Le destinazioni piemontesi più citate fra le possibili mete di viaggio in Piemonte sono: Torino, Laghi Maggiore, d’Orta e Mergozzo, la Val Grande e il suo Parco Nazionale, le Valli Occitane, le montagne e le Valli del Cuneese.

Chi ha intenzione di trascorrere un soggiorno nella nostra regione per poter gustare i prodotti tipici punta su tre aree specifiche: Langhe Monferrato Roero, Acqui Terme e Alessandria, soprattutto nel caso in cui si volesse effettuare un’esperienza all’interno delle numerose cantine presenti sul territorio, mentre per chi vuole combinare il “buon bere” con “l’ottimo cibo”, ci si allarga fino a comprendere il Pinerolese e le mete più prettamente invernali come Saluzzo ed il suo Marchesato, i Laghi e le Valli Occitane.
I maggiori competitor italiani del Piemonte sono: Lombardia, Veneto e Toscana; seguono, Lazio, Campania, Sardegna, Sicilia e Liguria.

Per leggere il report completo clicca qui

POST CORRELATI

Menu