OSSERVATORIO LANGHE MONFERRATO ROERO: BUONE PROSPETTIVE

Nel contesto del maggior interesse degli italiani verso il Piemonte nell’autunno 2021, Langhe Monferrato Roero e Alba destinazione preferita solo dopo Torino. Il territorio delle colline UNESCO ha un ottimo posizionamento sulla “rete” in confronto a competitor italiani come il territorio del Chianti, del Brunello e della Franciacorta in termini di punti di interesse attivi nel monitoraggio delle recensioni on-line, e un valore di sentiment complessivo pari a 90,6/100, superiore a quello della Borgogna.

Questi risultati, insieme a molti altri, sono stati presentati nell’ambito di 3 incontri rivolti agli operatori turistici del settore, alle istituzioni ed alla stampa, ad Asti (6 settembre 2021), ad Alba (15 settembre 2021) e a Bra (20 settembre 2021, in occasione della XIII edizione di Cheese). Momenti in cui si sono presentati agli operatori della filiera i risultati per supportare la strategia da mettere in campo dopo il 2020, anno fortemente caratterizzato dalla pandemia Covid-19 che ha fortemente impattato sul settore turistico.

Gli studi e le analisi rientrano nell’ambito dell’Osservatorio Langhe Monferrato Roero, frutto del protocollo d’intesa siglato il 13 marzo 2020 tra VisitPiemonte DMO, Unioncamere Piemonte, Ente Turismo Langhe Monferrato Roero, Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba e Banca d’Alba.

Obiettivo principale del progetto è quello di rispondere in primo luogo alla necessità di misurare l’impatto turistico ed economico che un evento di livello internazionale come la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba ha sul territorio delle Langhe Monferrato Roero.

Per leggere tutte le analisi effettuate, vai alla pagina dell’Osservatorio LMR cliccando qui

POST CORRELATI

Menu