ACCORDO DI RICERCA CON L’UNIVERSITA’ DI VERONA

VisitPiemonte DMO e l’Università di Verona hanno siglato un accordo per lo studio e la valorizzazione di destinazioni europee vocate al turismo culturale legato al territorio rurale, al patrimonio storico, spirituale ed enogastronomico.

L’intesa mette in campo le rispettive competenze, risorse e strumenti per la realizzazione di comuni progetti scientifici, didattici tra i due firmatari. In questa prima fase, l’accordo prevede un lavoro congiunto sulle attività istituzionali di “SPOT – Social and innovative Platform On cultural Tourism and 2 its potential towards deepening Europeanisation”, progetto finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Horizon 2020 (G.A. 870644), di cui il Dipartimento di Scienze Umane dell’Università degli Studi di Verona è Partner.

VisitPiemonte DMO, attraverso l’Osservatorio Turistico, supporterà i ricercatori dell’Università nell’attività di raccolta dati, coinvolgimento dei diversi attori del territorio, e nella divulgazione dei risultati della ricerca ad integrazione del cruscotto di monitoraggio avviato lo scorso luglio con l’Osservatorio Langhe Monferrato e Roero. Questo territorio, infatti, è stato scelto come caso studio italiano all’interno del progetto europeo SPOT in quanto rappresenta un’eccellenza dell’enogastronomia non solo piemontese ma anche internazionale e sinonimo di “turismo enogastronomico”. Le indagini sul campo saranno avviate proprio in occasione della 90° Fiera Internazionale del Tartufo d’Alba, che avrà luogo dal 10 ottobre all’8 dicembre 2020.

Per saperne di più e supportare il progetto, contattaci ai seguenti indirizzi email:
osservatorio.turismo@visitpiemonte-dmo.org

POST CORRELATI

Menu