“SENTIMENT”: PIEMONTE SOPRA LA MEDIA ITALIA

Durante il 2020, in coerenza con il calo dei movimenti turistici si è assistito ad una riduzione sostanziale del numero di recensioni on-line dei visitatori, ma il sentiment complessivo rilevato in Piemonte – comprendente ricettività, ristorazione e attrazioni – pari a 87,7/100, è risultato migliore rispetto al totale Italia, che è pari a 87,1/100. Analogamente, Torino e la prima cintura, presentano un indice pari a quello italiano, 87,1/100, ma allo stesso tempo più positivo rispetto a Milano, corrispondente a 85,2/100.

Per le restanti aree-prodotto regionali, si osserva che il Lago presenta un indice leggermente inferiore, 87,0/100 rispetto al totale nazionale, mentre i valori della Collina e della Montagna, equivalenti rispettivamente a 88,8/100 e a 88,2/100, risultano decisamente superiori.

Se si tiene conto solo del comparto ricettivo, la distanza aumenta: 88,9/100 per il Piemonte rispetto a 87,1/100 per l’Italia. Torino e la prima cintura, con 87,3/100, rilevano un valore maggiore in rapporto, sia al dato nazionale che a Milano, equivalente a 83,2/100.

Anche le restanti aree territoriali, mostrano un indice superiore rispetto alla media italiana: in particolare, in confronto al Lago, 87,5/100, c’è una differenza minore, mentre la Collina, 91,6/100, e la Montagna, 88,9/100, presentano gap più significativi.

Per i dettagli clicca qui

POST CORRELATI

Menu