IL PIEMONTE SI CONFERMA DESTINAZIONE PER LA VACANZA NEVE

Piemonte destinazione montagna

Inverno 2020-2021: diminuisce l’intenzione di fare vacanza in Italia ma aumenta la quota di chi sceglierà il Piemonte.

Nel corso del 2020 è cambiata la propensione di acquisto della vacanza degli italiani: l’estate ha beneficiato di condizioni più favorevoli con il 58% della popolazione che aveva intenzione di trascorrere una vacanza nel classico periodo di luglio-agosto-settembre, dove il Piemonte si trova a competere con le destinazioni di “mare”: solo il 25% sceglieva la nostra regione.

La propensione alla vacanza è diminuita (20%) in autunno, stagione in cui le proposte turistiche piemontesi hanno aumentato il loro appeal (39%).

La stagione invernale 2020/21 registra un’ulteriore riduzione degli italiani che faranno vacanza si riduce ulteriormente (12%), frenati dall’attuale rischio di contagio; il Piemonte si conferma destinazione della vacanza sulla neve con il 42% di preferenze.

Wave sondaggio Osservatorio Turistico

In particolare, il 12% degli italiani ha intenzione di andare in vacanza in Italia nel periodo dicembre/marzo 2020-2021 (sicuramente sì/probabilmente sì): fra coloro che hanno intenzione di fare vacanza il 42% sceglierà il Piemonte: 8% sicuramente sì e 34% probabilmente sì.

Dai risultati del nuovo sondaggio promosso dall’Osservatorio Turistico Regionale di VisitPiemonte-DMO con la collaborazione di METIS Ricerche S.r.l. si osserva che chi andrà in vacanza si dedicherà maggiormente a visite e soggiorni culturali, all’enogastronomia, ma anche allo sci su pista ed ai cammini spirituali.

Chi non ha intenzione di fare vacanza, riconduce la sua scelta all’attuale contesto di emergenza sanitaria: il 47% di chi non ha intenzione di fare una vacanza nel periodo invernale motiva la scelta per cause legate al COVID-19; a seguire per motivi familiari (14%) ed economici (12%).

A livello di destinazione Italia, la scelta del periodo principale della vacanza invernale si concentra nel mese di marzo e, a seguire, nel periodo delle festività natalizie.

Guardando al Piemonte, il periodo principale è il mese di febbraio, oltre che il periodo delle vacanze di fine e inizio anno, per una durata di una settimana. Elementi che confermano la nostra regione come destinazione di vacanza invernale e di “settimana bianca”.

In termini di motivazioni di scelta e preferenze dichiarate:

  • Paesaggio e bellezza della località prescelta; il fattore prezzo sembra essere meno vincolante.
  • Destinazioni predilette: Torino e provincia, la Valle di Susa e Pinerolese, le Valli del Cuneese, le Langhe Monferrato RoeroSestriere.
  • Le principali località sciistiche dove trascorrere il proprio soggiorno: Sestriere (50%), Bardonecchia (29%), Sauze d’Oulx (21%) e Limone Piemonte (14%).
  • Le principali attività di interesse: visite e soggiorni culturali, enogastronomia, cammini spirituali, attività all’aria aperta.
  • Il budget di spesa previsto è inferiore ai 500€ a persona nel 38% dei casi;
  • Canali preferiti per la ricerca delle informazioni: siti web delle località, seguiti dai portali di prenotazione/siti web delle strutture ricettive. Per l’acquisto, invece, prevalgono le piattaforme online (40%), a discapito dell’accordo diretto con gli operatori del settore (27%).
  • L’interesse ad acquistare i pacchetti promozionali è espresso dal 10%, in particolare piemontesi (41%), laziali (12%) e liguri (10%); seguono pugliesi e siciliani (6%) e campani (4%).

Scarica il report completo

POST CORRELATI

Menu