DALLE ALPI AL MARE: LE VALLI E I TERRITORI PROTAGONISTI DELLA STRATEGIA PER IL TURISMO OUTDOOR IN PIEMONTE

Giovedì 4 luglio la sede dell’ATL del Cuneese ha ospitato l’ultima tappa del tour piemontese di presentazione del progetto PITEM MITO – Piano integrato di sviluppo del turismo outdoor nell’ambito del programma europeo di cooperazione transfrontaliera Francia-Italia Alcotra 2014-2020.
A fare gli onori di casa, Mauro Bernardi, Presidente dell’ATL che ha ringraziato i presenti sottolineando come “L’outdoor sia il comparto trainante del turismo cuneese su cui l’ATL stessa punta da anni, per elevarlo a sempre migliori livelli”. Ad intervenire, anche il neo Consigliere Regionale Paolo Bongioanni che ha ricordato come il Cuneese sia stato pioniere nello sviluppo dell’outdoor: “Tanto è già stato fatto e tanto si può ancora fare per la crescita del settore outdoor che registra numeri in crescita. L’avvento delle e-bike di seconda generazione ha avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo del turismo cicloturistico, portando anche le famiglie e i turisti stranieri a divertirsi sulle nostre montagne.” Secondo il Vice Presidente della Regione Fabio Carosso (Assessore all’Urbanistica, alla Programmazione territoriale e paesaggistica, allo Sviluppo della Montagna, Foreste, Parchi, Enti Locali): “Il turismo è la più bella azienda d’Italia, su cui tutti dobbiamo investire. Ben vengano, quindi, progetti comunitari, capaci di incentivare ulteriormente la crescita di questo settore.
Scarica qui il comunicato stampa ufficiale.

POST CORRELATI

Menu