IL PIEMONTE OSPITE D’ONORE AD ARVINIS 2017

Per la prima volta sarà Montreux, la celebre cittadina svizzera tra le montagne e il lago di Ginevra, ad ospitare dal 26 aprile al 1° maggio Arvinis, la fiera elvetica dedicata ai vini provenienti da tutto il mondo. Oltre 200 espositori presenteranno 5000 vini da tutti e cinque i continenti, per soddisfare la curiosità degli oltre 20.000 visitatori attesi. Un’eccezionale vetrina internazionale in cui sarà il Piemonte, con ben 17 DOCG e 42 DOC, a fare la parte del leone, in qualità di ospite d’onore di questa XXII edizione. Rappresentata dai consorziI vini del Piemontee Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato,che porteranno oltralpe oltre 30 aziende vinicole, la nostra regione avrà a disposizione uno stand di 60mq al centro del salone espositivo. Per far meglio conoscere i nostri vini e le loro sfumature, il sommelier Sandro Minella guiderà il 29 aprile e il 1° maggio due master class organizzate da I vini del Piemonte.

“È un grande onore che questa magnifica regione vitivinicola partecipi alla XXII edizione del salone, che si tiene per la prima volta a Montreux.” è stato il commento di NadègeFehlmann, presidente di Arvinis “I vini del Piemonte sono di eccellente qualità e i nostri visitatori, sempre avidi di nuove scoperte, saranno felici di questa presenza, tanto più che la regione è facilmente raggiungibile dalla Svizzera.”

Il 25 aprile, invece,i due consorzi anticiperanno la fiera, spingendosimolto più a nord in Europa, e portandola Barbera d’Asti ad Amsterdam con l’evento My nameis Barbera. Una decina di produttori presenteranno le tre diverse tipologie di Barbera (base, Superiore e Nizza) sul mercato del Benelux, promuovendo una delle denominazioni piemontesi più conosciute in Italia e nel mondo.

 

 

 

POST CORRELATI

Menu