DMO Piemonte s.c.r.l., denominata VisitPiemonte, svolge il ruolo di cabina di regia tecnica che concorre operativamente al raggiungimento degli obiettivi definiti dalla Regione Piemonte, la quale ha titolarità esclusiva in materia turistica.

VisitPiemonte. A surprise every day” dal 9 di aprile è la nuova denominazione con logo, colori  e pay-off interamente rivisitati per trasmettere, in modo efficace e immediato, il ruolo e la mission della società di promozione turistica e valorizzazione agro-alimentare piemontese. Il nuovo logo di VisitPiemonte è stato pensato per un utilizzo coordinato – in termini di grafica e contenuti – con il logo istituzionale turistico realizzato dalla Regione Piemonte: “Piemonte – The Place to experience”. 

Inoltre VisitPiemonte,  dopo la fusione con IMA – Istituto di Marketing Agroalimentare del Piemonte – fornisce un importante supporto progettuale e organizzativo nell’ambito delle attività regionali di promozione dell’agroalimentare piemontese.

Il marketing territoriale in ambito turistico e agroalimentare rappresentano attività strategiche che, anche su modello delle principali destinazioni di successo, richiedono un’organizzazione ad hoc, capace di operare sui mercati cogliendone le continue evoluzioni.

Il turismo in Piemonte vale con il suo indotto 7,5 miliardi di euro, pari al 7,4% del PIL, con una tendenza in costante crescita. Nell’ambito del terziario, il comparto in Piemonte è costituito da 21.000 imprese e 94.000 occupati, senza tenere conto dell’indotto su commercio, agricoltura, trasporti.

Nel 2018, il turismo in Piemonte ha superato i 5milioni e 200mila arrivi e la soglia dei 15milioni di pernottamenti. Il settore è cresciuto sia in termini di numero di turisti che di presenze generate registrando, rispettivamente, +1,86% e +1,35% rispetto al 2017.

Consulta qui l’articolazione degli uffici.